Lo Studio Giansalvo ed il Comitato Mutui Sulle Macerie insieme per aiutare le zone terremotate.
Due miliardi di euro di liti pendenti con i clienti per questioni legate all'anatocismo e ai derivati
Mutui a tasso variabile, accolti gli impegni di Unipol per le clausole floor ed Euribor negativo
Bari, accolta parzialmente l'istanza della curatela per 157 operazioni in derivati sottoscritte fra il 1998 e il 2005. La società fallì nel 2011.
Dopo 3 anni la UE rende pubblica la decisione del 4/12/13 che potrebbe costare 16 miliardi di euro alle banche italiane
Stop all’anatocismo: gli interessi dovuti solo se moratori
Rinviati a giudizio vertici bancari per usura bancaria
Sospensione dei Termini del 29/2/16
Sospensione dei Termini del 05/03/16
Perdita di 770 milioni di euro per il terzo trimestre 2015 di Veneto Banca
Approvazione del decreto attuativo della Direttiva Europea
Tribunale di Pescara. Coniugi ottengono un rimborso sul mutuo fondiario in usura pattizia.
Bloccata esecuzione immobiliare per l'applicazione della legge sul sovra-indebitamento.
Regalo di natale ottenuto con la denuncia di applicazione di interessi usurari.
Rinviata a giudizio la BCC Picena Aprutina per fatti di usura

Anatocismo: un esempio numerico

L'anatocismo bancario spiegato con un semplice esempio numerico

Per spiegare in modo semplice cosa è l'anatocismo esponiamo il seguente esempio pratico. Supponiamo di analizzare un conto corrente con fido dal primo trimestre 1999 al quarto trimestre 2000 dove per semplicità di esposizione vengono pagati i soli interessi.
La banca capitalizzando trimestralmente gli interessi ha calcolato un totale interessi, per il periodo di 8 trimestri analizzato, pari ad euro 385.949,47.
In pratica in ogni trimestre il saldo di conto corrente cresce oltre che per i prelievi effettuati anche per l'applicazione di interessi su interessi.

esempio anatocismo 1

Quanto andiamo a ricalcolare il rapporto al netto della capitalizzazione trimestrale, il totale degli interessi è notevolmente più basso in quanto, come espresso da numerose pronunce anche a Sezioni Unite della Cassazione, l'anatocismo degli interessi è vietato quantomeno fino al secondo trimestre 2000, e gli interessi non possono produrre ulteriori interessi.

esempio anatocismo 2

Come si può facilmente verificare dall'esempio posto il capitale effettivo sul quale vengono calcolati gli interessi è notevolmente più basso di quello calcolato dalla banca in quanto dal capitale, sul quale andranno ricalcolati gli interessi, vanno detratti gli interessi addebitati trimestralmente dalla banca.

Come si può desumere dal conteggio, il totale degli interessi che il correntista avrebbe dovuto pagare con la capitalizzazione finale degli interessi è pari ad euro 367.155,57 contro quelli calcolati dalla banca pari ad euro 385.949,47. Il totale che il correntista dovrà richiedere alla banca ammonta ad euro 18.793,90.

Il presente articolo costituisce una libera interpretazione dell’Autore basata sulla propria esperienza professionale della materia.
Esso non può intendersi quale parere legale. Per qualsiasi approfondimento si invita a rivolgersi ad un legale esperto in diritto bancario per gli approfondimenti del caso.

Se ti è piaciuto questo articolo iscriviti alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti ed approfondimenti in materia bancaria.

Aggiungi un commento

Ho letto e accetto l'Informativa Privacy e Cookie.
Autorizzo l’iscrizione alla newsletter dello Studio Giansalvo relativa all’invio di aggiornamenti sul contenzioso bancario e all’invio di email con finalità di marketing non di terze parti.
CONTATTA LO STUDIO AI NUMERI 0872 724312 OPPURE ALL'INDIRIZZO roberto@studiogiansalvo.it PER AVERE INFORMAZIONI
RICEVIAMO IN DIVERSE SEDI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE: LANCIANO (CH), TRIESTE E BERGAMO.