Lo Studio Giansalvo ed il Comitato Mutui Sulle Macerie insieme per aiutare le zone terremotate.
Due miliardi di euro di liti pendenti con i clienti per questioni legate all'anatocismo e ai derivati
Mutui a tasso variabile, accolti gli impegni di Unipol per le clausole floor ed Euribor negativo
Bari, accolta parzialmente l'istanza della curatela per 157 operazioni in derivati sottoscritte fra il 1998 e il 2005. La società fallì nel 2011.
Dopo 3 anni la UE rende pubblica la decisione del 4/12/13 che potrebbe costare 16 miliardi di euro alle banche italiane
Stop all’anatocismo: gli interessi dovuti solo se moratori
Rinviati a giudizio vertici bancari per usura bancaria
Sospensione dei Termini del 29/2/16
Sospensione dei Termini del 05/03/16
Perdita di 770 milioni di euro per il terzo trimestre 2015 di Veneto Banca
Approvazione del decreto attuativo della Direttiva Europea
Tribunale di Pescara. Coniugi ottengono un rimborso sul mutuo fondiario in usura pattizia.
Bloccata esecuzione immobiliare per l'applicazione della legge sul sovra-indebitamento.
Regalo di natale ottenuto con la denuncia di applicazione di interessi usurari.
Rinviata a giudizio la BCC Picena Aprutina per fatti di usura

SENTENZA CORTE COSTITUZIONALE n. 37 DEL 17/04/2015

Probabile nullità di moltissime cartelle di Equitalia per mancato rispetto del concorso pubblico di circa 750 dirigenti

Riteniamo di far cosa gradita a tutti i clienti che hanno ricevuto accertamenti fiscali dall'Agenzia delle Entrate, negli ultimi 10 anni, e/o richieste di pagamento da Equitalia o dell'Agenzia delle Dogane. Ieri, la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la nominati di centinaia di dirigenti della citate articolazioni statali, poichè nominati senza la selezione del concorso pubblico.
La conseguenza di tale decisione fa si che tutti gli atti firmati dai funzionari illegittimamente incaricati siano nulli, con conseguente nullità degli accertamenti e delle cartelle esattoriali.
Le sentenza non è ancora reperibile nel suo testo integrale, per queste ragioni la questione va esaminata con calma e con attenzione prima di giungere a conclusioni affrettate.
In ogni caso, se le notizie della stampa specializzata saranno confermate nel decisum, la conseguenza pratica sarà la possibilità per i contribuenti di richiedere quanto pagato negli ultimi 10 anni a seguito di atti nulli per la sottoscrizione ad opera di funzionari che risulteranno aver illegittimamente ricoperto tale ruolo.
Tale possibilità, si ripete solo dopo aver ben esaminato la sentenza, se sussistente dovrebbe concretizzarsi nei termini e alle condizioni sotto indicate:
1. Verifica della sottoscrizione degli accertamenti e delle cartelle con l'elenco dei funzionari coinvolti nella citata sentenza (ben 767 funzionari su 1.143 totali);
2. predisposizione del ricorso innanzi alla Commissione Tributaria Provinciale competente per territorio nel termine di 60 GIORNI DA OGGI per la declaratoria di nullità degli atti e la relativa condanna della restituzione delle somme pagate, oltre interessi (si ritiene che il periodo sia di anni dieci, essendo obbligazioni pecuniarie).

Ultime news

    Lo Studio Giansalvo ed il Comitato Mutui Sulle Macerie insieme per aiutare le zone terremotate.

    Siamo tutti colpiti dalle notizie, non positive, che ci giungono dalle zone terremotate di...

    Due miliardi di euro di liti pendenti con i clienti per questioni legate all'anatocismo e ai derivati

    Dalla bozza di bilancio di Unicredit oggi al vaglio dell'assemblea degli azionisti emerge la...

    Mutui a tasso variabile, accolti gli impegni di Unipol per le clausole floor ed Euribor negativo

    L’Autorità lo scorso 7 febbraio ha accolto gli impegni presentati da Unipol Banca S.p.A. nell’...

CONTATTA LO STUDIO AI NUMERI 0872 724312 OPPURE ALL'INDIRIZZO roberto@studiogiansalvo.it PER AVERE INFORMAZIONI
RICEVIAMO IN DIVERSE SEDI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE: LANCIANO (CH), TRIESTE E BERGAMO.